ISO-14001

Condizioni

Le definizioni e le condizioni generali emanate dalla Koninklijke Metaalunie (organizzazione olandese di piccole e medie imprese del settore del metallo),

Chiamata di Definizioni e Termini METAALUNIE, registrata nella cancelleria del Tribunale del Distretto di Rotterdam nel giorno di 1 giugno 2014.

Pubblicato da Koninklijke Metaalunie, P.O.

Box 2600, 3430 GA Nieuwegein, Olanda.

 

Koninklijke Metaalunie

 

Articolo 1: Campo d'applicazione

1.1.Le definizioni e condizioni sono applicabili a tutte le offerte create dai membri di Koninklijke Metaalunie, tutti i contratti che loro firmano e tutti gli accordi da essi derivati allora tutti i documenti in cui un membro della  Metaalunie è un offerente o fornitore.

1.2.Un membro di Metaalunie utilizzando queste Definizioni e Condizioni è chiamato un Esecutore. La seconda persona è chiamata un Cliente.

1.3.In caso di qualsiasi conflitto tra il contratto firmato tra il Esecutore e il Cliente e le Definizioni e Disposizioni vincolante saranno disposizioni del contratto .

1.4.Le Definizioni e Disposizioni possono essere utilizzate solamente dai membri di Metaalunie.

Articolo 2: Offerte

2.1. Tutte le offerte sono senza impegno.

2.2. Se il Cliente fornisce a il Esecutore i dati, disegni, etc. esso può basare su la loro  accuratezza e completezza e la offerta sarà construita in modo richiesto.

2.3. I prezzi messi nell'offerta sono calcolati sulla base di ex works ma la location del Esecutore sulla base di Incoterms 2010. I prezzi non includono VAT e il pacco.

2.4. Se il Cliente non accetta le offerte del Essecutore, esso ha il diritto di addebitare il costo della preparazione della offerta.

Articolo 3: Il Diritto della Proprietà Intellettuale

3.1. Se non è stato deciso altro per iscritto il Essecutore riserva il diritto d'autore e tutti i diritti di proprietà industriale nelle sue offerte e progetti, disegni, modelli (i modelli di prova inclussi), software, etc. forniti dal Essecutore.

3.2. I diritti di dati presenti nel paragrafo 1 nel articolo presente restano la proprieta di Esecutore,  indipendentemente dal fatto se il Cliente è stato addebitato il costo di produzione. I dati non possono essere copiati, utilizzati o diffuzi alle terze persone senza un accordo del Esecutore scritto in anticipio. Il Cliente dovrà pagare al Esecutore subito una pena di 25.000 EUR per ogni violazione di questa disposizione.La pena può essere messa indipendentemente dagli altri crediti per quali si può cominciare la causa in tribunale.

3.3. In accordo con paragrafo 1 di questo Articolo, per la prima chiamata da parte di Esecutore, il Cliente deve restituire a lui tutti i dati forniti nel tempo fissato dal Esecutore.

In caso di violazione di questa disposizione il Cliente dovrà pagare una pena di 1000 EUR per ogni giorno di ritardo.

La pena può essere messa indipendentemente dagli altri crediti per quali si può cominciare la causa in tribunale.

Articolo 4: Informazioni fornite e consigli

4.1. Il cliente non può rivendicare nessun diritto relativo ai consigli o informazioni del Esecutore, se essi non sono corelati al contratto.

4.2. Se il Cliente fornisce al Esecutore i dati, disegni, etc., il Essecutore può basare sulla loro accuratezza e completezza in esecuzione di contratto.

4.3. Il Cliente esonera il Esecutore da qualsiasi responsabilità alle terze persone relativa ad utilizzo di consigli, disegni, calcoli, progetti, materiali, modelli, etc. che sono state fornite a nome di Cliente.

Articolo 5: Tempo di consegna/tempo di realizzazione

5.1. Il tempo di consegna e/o il tempo di realizzazione vengono determinati da parte di Esecutore.

5.2. Determinando il tempo di consegna e/o il tempo di realizzazione il Esecutore deve partire dal principio che sia in grado di realizzare il compito in condizioni presenti in tale momento.

5.3. Il  tempo di consegna e/o tempo di realizzazione si può cominciare solamente quando il contratto è stato firmato riguardando qualsiasi problemi tecnici e commerciali, ma qualsiasi dati e disegni finali, etc. sono in possesso del Esecutore, pagamenti o rate sono state ottenute e condizioni necessarie di contratto sono state realizzate.

5.4.  a. In caso di capitare le circostanze diversi da quelli che erano noti quando il Esecutore aveva determinato il tempo di consegna e/o il tempo di realizzazione, periodo può essere prolungato per tale periodo che sarà necessario nelle nuove circostanze. Se il lavoro non può essere messo nella programma corrente di Esecutore, esso viene fatto cosi veloce come è possibile.

b. In caso di aggiungere emendamenti al contratto il tempo di consegna e/o il tempo di realizzazione sarà prolungato per tale periodo che sia necessario per fornire i materiali e lavori e per il periodo necessario per fare i emandamenti. Se il emendamento al contratto non può essere inclusso in programma corrente di Esecutore il lavoro che è inclusso in emendamento  viene fatto cosi veloce come è possibile.

c. Se il Esecutore sospende i suoi impegni, il tempo di consegna e/o il tempo di realizazzione sarà prolungato per la lunghezza della sospensione. Se continuare il lavoro non può essere inclusso in programma corrente di Esecutore, il lavoro viene fatto cosi veloce come è possibile.

d. Nel caso di difficili condizioni meteo, il tempo di consegna e/o il tempo di realizazzione vengono prolungati per il tempo necessario.

5.5 Il Cliente deve pagare tutte le spese sostenute dal Esecutore a seguito di ritardo che influenza tempo di consegna e/o il tempo di realizzazione come è scritto in Articolo 5.4.

5.6 Se il tempo di consegna e/o il tempo di realizzazione è stato superato non si possede nessun diritto a rivendicare sanzioni per ritardo o risolvere il contratto.

Articolo 6: Trasferimento del rischio

6.1. Le consegne verrano realizzate come ex works, la location di Esecutore in accordo con Incoterm 2010. Il rischio legato con la merce passa al Cliente in momento in cui il Esecutore mette a disposizione il prodotto al Cliente.

6.2. Indipendentemente  dalle disposizioni del paragrafo 1 di questo articolo il Cliente e il Esecutore possono fare un'accordo che il Esecutore organizza il transporto. In questo caso il rischio di stoccaggio, caricamento, transporto e scarico è di Cliente. Il Cliente si può assicurare dal questo rischio.

6.3. Nel caso di acquisto in cui la merce viene scambiata (cambio) e il Cliente possiede la merce fino al momento di consegna di una nuova merce, il rischio correlato con la merce da cambiare è alla parte di Cliente fino al momento in cui la merce non arriva al Esecutore. Se il Cliente non è in grado di consegna di merce per cambio in stato in quale era al momento di firmare il contratto, il Esecutore può terminare il accordo.

Articolo 7: Cambio di prezzo

7.1. Il Esecutorepuò trasferire al Cliente tutti i fattori di crescita di costi che possono arrivare dopo firmare il contratto.

7.2. Il cliente dovrà pagare il prezzo più grande, come previsto al paragrafo 1 del presente articolo, per qualsiasi motivo sotto indicato, a discrezione del Esecutore:

a. nel momento di aumentamento di prezzo;

b. nello stesso momento in cui si deve pagare il prezzo principale;

c. nel altro momento fisso.

Articolo 8: Potenza superiore

8.1. Il Esecutore ha il diritto di sospensione l'esecuzione di suoi obbligi se  temporaneamente non è in grado di realizzarli a causa di condizioni di Potenza superiore.

8.2 La Potenza superiore significa per esempio i condizioni in quale i fornitori, subfornitori o trasportatori di Esecutore non avevano realizzato i loro compiti nel proprio tempo, condizioni meteo, terremoto, incendio, guasto, danno, furto o distruzione di strumenti o materiali, blocchi stradali, proteste o tempo di fermo al lavoro, restrizioni in commercio e in importazione.

8.3 Se l'incapacitàdel Esecutore al realizzare i suoi obbligi sarà durare più di sei mesi, esso non avrà più diritto a sospendere l'esecuzione del contratto. Dopo superare questo termine il Cliente e il Esecutore possono risolvere il contratto senza preavviso solamente in condizioni di inadempimento.

8.4 Nel caso di potenza superiore in condizioni in cui esecuzione non è opure non sarà possibile le due parti avranno il diritto di risolvere il contratto senza preavviso pero solo in condizioni di inadempimento.

8.5. Le parti non avranno il diritto al risarcimento a causa di risolvere il contratto a norma del presente articolo.

Articolo 9: Scopo del lavoro

9.1. Il Cliente deve assicurare che tutte le licenze, licenziamenti ed altre decisioni amministrative necessarie per realizzare il lavoro saranno ottenute in tempo.

Il Cliente a prima richiesta deve mandare  al Esecuore le copie dei documenti suddetti.

9.2 Il prezzo dei lavori non include:

a. il costo di lavori in terra, palificazione, taglio, schiacciamento, lavori di fondazione, colata di cemento, legno, gesso, pittura, tappezzeria, lavori di riparazione ed altri lavori di costruzione;

b. i costi del collegamento di gas, di acqua, di elettricita e di altri installazioni;

c. i costi della protezione o limitazione dei danni a tutti i beni che si trovano in posto di realizzazione lavori o in vicinanza di quelli posti.

d. i costi di rimozione dei materiali, materiali da costruzione o rifiuti;

e. i costi di viaggio e alloggio.

Articolo 10: Cambio di lavori

10.1. Cambio del lavoro può  determinare il cambio del ordine se:

a.      progetto, specifiche o la documentazione del contratto saranno cambiati;

b.      informazioni forniti dal Cliente non sono abbastanza precisi;

c.       La differenza di quantità è più di 10% dalle stime.

10.2. Le modifiche del contratto saranno calcolati sulla base dei fattori di costo attuali al momento della modifica del contratto. Le detrazioni saranno effettuate sulla base del prezzo attuale alla data del firmare il contratto.

10.3.Il Cliente dovrà pagare il prezzo del contratto ai sensi del paragrafo 1 del presente articolo, a discrezione del Esecutore per i seguenti motivi:

a. quando aumenta il valore dei lavori extra;

b. nel tempo in cui si deve pagare la somma principale;

c. in prossimo termine determinato.

10.4. Se la somma delle detrazioni del contratto supera la somma di aumento dei prezzi a causa di cambiamenti dei lavori nella soluzione definitiva il Esecutore può addebitare il Cliente l'importo di 10% di differenza . Questa disposizione non si applica alle detrazioni che sono il risultato dell'applicazione del Esecutore.

Articolo 11: Esecuzione di lavori

11.1. Il Cliente assicura il Esecutore che può realizzare la propria attività senza interruzioni e nel tempo fisso, e che la infrastruttura è messa a disposizione durante la sua attività.

L'infrastruttura include:

a. il gas, l'acqua ed energia elettrica;

b. riscaldamento;

c. chiuso e secco spazio di immagazzinaggio;

d. L'infrastruttura compatibile con legge di condizioni di lavoro e le regole correlate a condizioni di lavoro.

11.2. Il Cliente tiene un rischio ed è responsabile per qualsiasi danni correlati con perdita, furto, bruciore e danneggiamento di prodotti che appartengono al Esecutore, il Cliente e le persone terze, cosi come strumenti, materiali per realizzare i lavori o materiali usati nei lavori che si trovano sul luogo dei lavori o un altro luogo fisso.

11.3. Il Cliente è obbligato ad assicurarsi da rischio di furto ai sensi del paragrafo 2 di articolo presente. Inoltre, il Cliente deve assicurarsi contro i rischi correlati con il lavoro dal punto di vista dei materiali utilizzati. Alla prima chiamata del Esecutore, il Cliente deve mandare la copia della polizza assicurativa (polizza) e la prova del pagamento di premi assicurativi. Nel caso di qualsisi danno il Cliente deve presentarlo immediatamente al suo assicuratore per la liquidazione.

11.4. Se il Cliente non realizza i propri obblighi descritti nel paragrafo precedente e questo prolunga la realizzazione di attività, l'attività sarà completata nel momento, in cui il Cliente farà i suoi doveri e la programma del Esecutore lo permette. Il Cliente è responsabile per qualsisi danni che il Esecutore sostiene da colpa di ritardo.

Articolo 12: Completamento dei lavori

12.1. I lavori saranno trattati come realizzati nei casi seguenti:

a.quando il Cliente riceve il lavoro;

b. quando i lavori saranno messi alla dispozizione del ritiro della merce. Se il Cliente partecipa in ricevimento della parte di beni, questa parte sarà considerata come finita;

c. se il Esecutore informerà il Cliente per iscritto che i lavori sono finiti e il Cliente non informerà per iscritto di recuperare o non recuperare il prodotto entro 14 giorni dalla notifica;

d. se il Ciente non prende i prodotti a causa di errori più piccoli che possono essere riparati entro 30 giorni ma quali non rendono impossibile il transferimento dei lavori al ritiro.

12.2. Se il Cliente non ritira la merce deve informare per iscritto il Esecutore presentando i motivi.

Il Cliente deve rendere possibile al Esecutore il compimento di realizzazioni di lavori.

12.3. Il Cliente esonera il Esecutore dalla responsabilità derivante da qualsiasi richieste dalle terze persone per i danni nelle parte non finite causati da utilizzo delle parte di lavori che sono stati completati.

Articolo 13: Responsabilità

13.1. Nel caso dei danni il Esecutore deve realizzare i suoi obbligi.

13.2 L'obbligo del Esecutore di pagare i danni indipendentemente dalla base giuridica è limitata al danno, di cui il Esecutore è assicurato da una polizza assicurativa acquistata a nome suo, ma il risarcimento non sarà mai superiore all'importo pagato a polizza.

13.3. Se, per qualsiasi motivo il Esecutore non potrà rispettare il limito presente in paragrafo 2 di questo articolo, l'obbligo di pagare il risarcimento sarà limitato al massimo di 15% della somma totale di attività (senza VAT). Se comprende le consegne parziale l'obbligo di pagamento di  risarcimento è limitato al massimo di 15% (senza VAT) di somma di attività della consegna parziale.

13.4. I seguenti elementi non sono messi nel diritto di compensazione:

a. la perdita, inclusa la perdita causata da tempi di inattività, la perdita di produzione, perdita di profitto, costi di transporto, viaggio e alloggio. Il Cliente, se sia possibile può assicurarsi dai questi rischi;

b. i danni a beni che sono in suo possesso o sotto il suo controllo. Danni questi includono i danni causati di lavoro o durante i lavori con utilizzo di prodotti che sono il sogetto del lavoro o i beni che si trovano nella vicinanza di posto di lavori. Il Cliente, se vuole può assicurarsi dai questi rischi;

c. danni causati da un'azione deliberata o negligenza dei rappresentanti dei lavoratori diversi da quelli in posizioni principali da parte di Esecutore.

13.5. Il Esecutore non è responsabile per i danni ai materiali forniti dal Cliente se il danno sia la colpa di un trattamento sbagliato.

13.6 Il Cliente esonera il Esecutore dalla responsabilità nel caso di qualsiasi richieste delle terze persone per i danni derivanti da difetti del prodotto fornito dal Cliente alla terza persona e quale è stato prodotto parziale o tutto dai materiali di Esecutore.Il Cliente deve risarcire i danni che aveva sofferto il Esecutore, incluso tutti i costi di rappresentanza legale.

Articolo 14: Garanzia ed altre richieste

14.1. Se non è stato concordato diversamente per iscritto, il Esecutore garantisce un esecuzione completo nel termine di sei mesi dalla consegna di completamento.

Se è stato concordato un altro termine di garanzia, altri paragrafi di articolo presente sono anche applicabili.

14.2. Se il esecuzione non è stato realizzato in modo giusto, il Esecutore decide se fare la esecuzione coretta o se ridurre proporzionalmente la somma. Se il Esecutore decide di esecuzione coretta, deve definire il modo e tempo di realizzazione. Se l'esecuzione includeva (totale o parzialmente) elaborazione di materiali forniti dal Cliente, il Cliente deve fornire i materiali nuovi per proprio costo e rischio.

14.3. Componenti o materiali che devono essere riparati o cambiati da Esecutore, devono essere forniti a lui da Cliente.

14.4. Il Cliente paga:

a. tutti i costi di trasporto o spedizione;

b. i costi di smontaggio e montaggio;

c. i costi di viaggio e alloggio.

14.5. Il Cliente in ogni caso deve offrire al Esecutore la possibilità di riparare eventuali difetti o realizzare il nuovo lavorazione.

14.6. Il Cliente può appellarsi a garanzia solamente quando tutti i obblighi verso il Esecutore sono stati soddisfatti.

14.7. a. La garanzia non include i casi in quali i difetti risultano da:

- utilizzo normale;

- uso non coretto;

- la mancanca di lavori di manutenzione o la manutenzione non coretta;

- installazione, montaggio, modifica o riparazioni fatti dal Cliente o persone terze;

- difetti dei prodotti o di prodotti non adeguati, originari o consigliati dal Cliente;

- difetti di materiali, di materiali non adeguati, o materiali extra utilizzati dal Cliente;

b. La Garanzia non include:

- i prodotti forniti che non sono nuove nel momento di consegna;

- controllo e riparazione di prodotti del Cliente;

- i componenti che hanno la garanzia dal produttore.

14.8 Le disposizioni dei paragrafi da 2 a 7 di articolo presente sono applicabili mutatis mutandis a qualsiasi reclami di Cliente derivanti dalla violazione del contratto, non conformità o di qualsiasi altra ragione.

14.9 Il Cliente non può assegnare nullo dei suoi diritti derivanti dal articolo presente.

Articolo 15: L'obbligo di reclamo

15.1 Il Cliente non può appelarsi a difetti di fabbricazione, se non presenta un reclamo per iscritto al Esecutore entro 14 giorni dalla data della scoperta di difetto o dal momento in cui è arrivata la probabilità di arrivo del difetto.

15.2 Il Cliente sotto la minaccia di perdere tutti i suoi diritti deve mandare il reclamo per iscritto al Esecutore in quale include la somma fatturata durante il periodo di pagamento. Se il periodo di pagamento non è più lungo di 30 giorni, il Cliente deve mandare il reclamo entro 30 giorni dalla data di stampa della fattura.

Articolo 16: I prodotti non consegnati

16.1 Dopo il periodo della consegna e/o il periodo di realizzazione il Cliente deve ritirare il prodotto o i prodotti.

16.2 Il Cliente deve garantire una cooperazione completa che può essere necessaria in momento di realizzazione la consegna da parte del Esecutore.

16.3 se il Cliente non ritira la consegna dei prodotti, essi saranno immagazzinati al costo e rischio del Cliente.

16.4 Nel caso di violenza di paragrafo 1 e/o di paragrafo 2 del articolo presente, il Cliente deve pagare al Esecutore la pena di 250 EUR per ogni giorno, però non più di 25000 EUR. La pena può essere richiesta indipendentemente dagli altri diritti di risarcimento.

Articolo 17: Pagamento

17.1. Il pagamento sarà fatto nella sede di Esecutore opure con bonifico.

17.2. Se non è stato deciso altro, il pagamento viene fatto in modo seguente:

a. in contanti quando la vendita viene realizzata al banco

b. nel caso di pagamento rateale:

- 40% della somma totale dopo prendere accordi;

- 50% della somma totale dopo la consegna di materiali o se non si parla di consegna, dopo inizio di lavori;

- 10% della somma totale dopo la fine di realizzazione;

c. in tutti altri casi entro 30 giorni dalla data di fattura.

17.3. Se il cliente non realizza i propri obblighi di pagamento, invece del pagamento in contanti, il Cliente dovrà realizzare il pagamento in natura (inbetalinggeving).

17.4. Il Cliente ha il diritto di compensare o sospendere le somme dal Esecutore tranne i casi in cui il Esecutore entrerà in fallimento o si troverà in situazione di ristrutturazione.

17.5 Indipendentemente dal fatto se il Esecutore aveva realizzato i lavori messi nel contratto tutto che il Cliente deve pagare a Esecutore ai sensi del contratto è necessario e deve essere pagato immediatamente se:

a. il termine di pagamento è stato superato;

b. avviato la procedura per la dichiarazione di fallimento del Cliente o sospensione dei pagamenti;

c. avviato la procedura di recupero crediti sui beni del Cliente;

d. il Cliente (società commerciale) è in liquidazione o chiusura.

e. il Cliente (persona fisica) ha presentato la domanda di ristrutturazione del debito, è stata creata la vigilanza su di lui o il Cliente è morto.

17.6 Se il pagamento non è stato effettuato entro il termine di pagamento, il Cliente dovrà pagare immediatamente al Esecutore le interesse per il ritardo. Il tasso di interesse è 12% annualmente che allo stesso tempo è uguale al tasso di interesse legale e sarà aumentato in caso di aumento del  tasso di interesse legale. Calcolando il tasso di interesse la parte del mese viene trattato come un mese completo.

17.7 Il Esecutore ha il diritto di compensare il suo debito per Cliente di somme verso le imprese collegate al Esecutore. Il Esecutore è autorizzato a compensare le somme verso esso da parte del Cliente debitando delle società affiliate al Esecutore. Il Esecutore è autorizzato a compensare i propri debiti con le somme del Cliente da parte delle società affiliate al Cliente. Società affiliate sono definite come società appartenenti allo stesso gruppo ai sensi dell'articolo 2: 24b del Codice Civile Olandese ma  gli interessi a lungo termine sono definite a norma dell'articolo 2: 24c del Codice Civile Olandese.

17.8 Se il pagamento non viene effettuato entro il termine di pagamento il Cliente dovrà pagare al Esecutore le eventuali spese di là del processo di minimo di 75 EUR.

I costi saranno calcolati a base di tabella seguenta (la somma principale più tasso di interesse):

Per primi 3000 EUR 15%

Per ogni somma aggiuntiva fino a 6000 EUR 10%

Per ogni somma aggiuntiva fino a 15000 EUR 8%

Per ogni somma aggiuntiva fino a 60000 EUR 5%

Per ogni somma aggiuntiva fino a 60000 EUR 3%

I costi  di là del processo reali saranno richiesti se siano superiori da quelli presenti nella tabella.

17.9 Se la sentenza sarà fatta a favore del Esecutore, tutti i costi che sono stati sostenuti dal Esecutore per il processo saranno pagati dal Cliente.

Articolo 18: Protezione

18.1. Indipendentemente dalle termini di pagamento il Cliente per la prima richiesta del Esecutore deve assicurare la protezione dei pagamenti in modo che il Esecutore riconosce come soddisfatto.

Se il Cliente non rispetta questo obbligo nel termine determinato, farà una violazione del contratto. In questo caso, il Esecutore ha il diritto di risolvere il contratto e di richiedere un risarcimento dal Cliente.

18.2. Il Esecutore conserva la proprietà di tutti i prodotti consegnati al Cliente fino al momento in cui il Cliente:

a. non rispetta i obblighi del contratto corrente o altri contratti;

b. non pagerà il debito che si è accumulato a causa di mancanza di realizzazione i contratti, come il reclamo, le pene del contratto, intresse e i costi.

18.3. Fino a quando le merci sono soggette a riserva di proprietà il Cliente non può realizzare il pegno o il trasferimento di proprietà in un modo diverso da quello risultante dalla normale attività.

18.4. Quando il Esecutore invoca il titolo di proprietà può effettuare la presa dei prodotti consegnati.

Il Cliente garantisce la cooperazione completa.

18.5. Il Esecutore ha il diritto di pegno e l'esercizio del diritto di proprietà in relazione a tutti i prodotti che sono o saranno possedute da lui, per qualsiasi motivo, incluse le richieste che ha contro il Cliente.

18.6. Se il Cliente dopo la consegna dei prodotti realizza tutti i suoi obblighi, il titolo di proprietà viene messo sotto il controllo in relazione ai prodotti riguardando i obblighi realizzati dal Cliente in base ad accordi precedenti. 

Articolo 19: Cessazione del contratto

Se il Cliente desidera risolvere il contratto senza la colpa del Esecutore e il Esecutore sarà d'accordo, questo contratto sarà risolto di comune accordo. In questo caso, il Esecutore ha il diritto di compensare eventuali perdite finanziarie come la perdita, perdita di profitto e le spese sostenute.

Articolo 20: Subordinazione giuridica e giurisdizione

20.1. Si applica a legge dei Paesi Bassi.

20.2. Non si applica Convenzione sui contratti per la vendita internazionale di beni mobili (CISG), come tutti gli altri regolamenti internazionali che si può escludere.

20.3. Eventuali controversie saranno risolte esclusivamente dai tribunali civili in Olanda, nella sede del Esecutore, a meno che ciò sia al contrario alla legge. Il Esecutore può derogare a tale principio e applicare le leggi della giurisdizione.

MPC la scelta giusta!

  • la vostra richiesta sulla fascetta perfetta
  • qualità e flessibilità costante
  • una ricca esperienza nel campo dell’innovazione
  • struttere e clienti in tutta l’Europa
Contattateci
Discover our vision